Banca Popolare di Sondrio Biblioteca Luigi Credaro

Catalogo di consultazione al pubblico

Silicon Valley: i signori del silicio

Natura: Monografia - Materiale testuale - Materiale a stampa
Descrizione: Silicon Valley: i signori del silicio / Evgeny Morozov ; traduzione di Fabio Chiusi. - [Torino] : Codice, © 2017. - xix, 151 p. ; 18 cm.
Sommario / Abstract Ha fatto molto discutere il testo di Evgeny Morozov “Silicon valley. I Signori del silicio” appena ripubblicato da Codice Edizioni con una nuova prefazione. Si tratta, infatti, di una vera e propria requisitoria contro le aziende di Silicon Valley – Google, Amazon, Facebook, Twitter ed altre – accusate non di promettere una nuova società più prospera e accettabile, ma piuttosto una società rivolta ad accrescere il profitto e a violare le nostre privacy e libertà. Del resto l’Autore – autorevole studioso sugli effetti sociali e politici della tecnologia e di cui vanno ricordati i libri “Contro Steve Jobs” e “Internet non salverà il mondo” – presenta una vastissima documentazione su ciò che sta succedendo grazie a Internet: una tempesta di dati impressionante che sta cambiando il modo di vivere e quindi le nostre scelte e i nostri comportamenti. Basta un solo esempio: una multinazionale ha prodotto uno spazzolino da denti connesso a un’applicazione del nostro smartphone che ci dice se abbiamo passato bene il filo interdentale, pulito la lingua e risciacquato a dovere la bocca. In altre parole siamo divenuti schiavi degli strumenti tecnologici e di questo passo c’è da chiedersi fin dove arriveremo.
Intendiamoci, molti degli esempi esposti da Morozov sono condivisibili e il pregio del libro sta proprio nell’offrire l’occasione per riflettere su un aspetto che sta trasformando la vita degli uomini: da quello politico e finanziario (le monete virtuali) fino a quello militare, se pensiamo al terrorismo. Non è in questa sede che possiamo soffermarci su quanto affermato dall’Autore, tanto sono svariate e complesse le problematiche trattate. Il lettore di “Silicon Valley” – a cui si richiede una conoscenza tecnologica non superficiale - si trova infatti di fronte a tali e tante documentazioni e tesi da trovare difficile sia obiettare sia dare una risposta adatta a risolvere il problema soprattutto qullo che riguarda la nostra privacy, visto che anche le nostre e-mail, così come i dati bancari, possono essere intercettate e lette. L’informatica ci ha reso estremamente vulnerabili e tutto ciò oltretutto avviene inconsapevolmente,
Come reagire alla rivoluzione di Internet? È questa la seconda prospettiva con la quale leggere il libro, visto che le ipotesi avanzate da Morozov appaiono incomplete, essendo del resto il percorso tecnologico irreversibile. «Criticare la tecnologia oggi – conclude l’Autore – dovrebbe significare mettere in questione come la tecnologia stessa e i suoi amplificatori consentano al sistema di prendere tempo, prevenendo una crisi da cui dipende la nostra stessa esistenza». Il fatto è che ciò non è facile, a meno – lo diciamo a titolo personale – di avere la forza di disconnettersi dal computer per qualche ora e riflettere su noi stessi leggendo i grandi libri. Dallo scritto di Morozov ognuno di noi è sollecitato a trarre le sue conclusioni, ammesso che ve ne siano. [pg, dicembre 2017]
Numeri: ISBN: 978-88-7578-688-5
Autore:
Morozov, Evgeny
Chiusi, Fabio
Soggetto:
Capitalismo - Inizio sec. 21. - Aspetti socio-culturali
Democrazia e capitalismo
Internet - Diffusione - Aspetti sociali
Classificazione
[Classificazione Decimale Dewey] 303 - Processi sociali
Paese Italia
Lingua Italiano
Biblioteca Inventario Sezione Collocazione Note Stato Prenotazioni Azioni
Biblioteca Credaro 40730 303-MOR.SIL - ECO.E.1369 Disponibile Nessuna Prenota
Allegati:
© 2007- - Diritti riservati - Banca Popolare di Sondrio