Qualcosa di formidabile

Qualcosa di formidabile

Natura: Monografia - Materiale testuale - Materiale a stampa
Specifiche: [Genere letterario] Fiction
[Genere pubblicazione] Letteratura per ragazzi
Descrizione: Qualcosa di formidabile / una storia di Rébecca Dautremer illustrata, raccontata e interpretata dall'autrice ; traduzione di Francesca Mazzurana. - Milano : Rizzoli, 2023. - 1 volume (senza paginazione) : in gran parte ill. ; 30x30 cm
Note: Titolo originale: Une chose formidable. - In testa al frontespizio: Jacominus Gainsborough. - In quarta di copertina: Traccia audio scaricabile con QR code
Sommario/Abstract: Disturbato nel bel mezzo di un pisolino dal suo vecchio amico Policarpo, Jacominus si sveglia con un pensiero in testa, un ricordo tanto prezioso quanto inafferrabile. Di certo è qualcosa di formidabile, ma cosa? I due amici tornano indietro nel tempo e viaggiano tra i tanti momenti passati insieme, alla ricerca di quel piccolo ma fondamentale ricordo perduto. Jacominus Gainsborough torna a emozionarci. Con un libro speciale scritto, illustrato e interpretato da Rébecca Dautremer. Lasciatevi incantare dalle splendide immagini, poi chiudete gli occhi e fatevi cullare dalla voce dell'autrice che ripercorre la storia con il soave accompagnamento di una musica originale.
Numeri: ISBN (13): 978-88-17-18424-3
Autore:
Dautremer, Rebecca -  [Responsabilità principale]
Mazzurana, Francesca -  [Responsabilità secondaria] -  [Traduttore]
Legami: [Ha per titolo uniforme] Une chose formidable. [Vai al dettaglio]
Soggetto:
Amicizia - Libri per ragazzi
Classificazione:
[Classificazione Decimale Dewey] 843.92 - Narrativa francese, 2000-
Paese pubblicazione: Italia
Lingua: Italiano
ID scheda: 362716
Localizzazioni
BibliotecaInventarioSezioneUbicazioneCollocazioneNoteStatoPrenotazioni
Brugnera43108808.891 DAU albiIn prestito fino al 05/05/2024NessunaPrenota
Prata23328RagazziALB DAUIn prestito fino al 15/03/2024NessunaPrenota
S.Vito RagazziSanVitoT 54186R 8-10 ALBIIn prestito fino al 01/03/2024NessunaPrenota
© Sistema Bibliotecario Tagliamento Sile